I nuovi adempimenti

La prima comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA, in scadenza il 31 maggio 2017, slitta al 12 giugno.

La disposizione

Il Decreto Legge del 22 ottobre 2016 n. 193, convertito in Legge n. 225 del 1 dicembre 2016, ha introdotto l’obbligo di una comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA, da assolvere secondo le disposizioni dell’art. 21-bis del D.L. 78/2010.

In pratica, i soggetti passivi IVA devono trasmettere al Sistema ricevente dell’Agenzia, con cadenza trimestrale, una comunicazione dei dati contabili riepilogativi delle liquidazioni periodiche dell’imposta, effettuate ai sensi dell’art. 1, c. 1 e 1-bis del D.P.R. n. 100/1998, nonché degli artt. 73, c. 1, lettera e), e 74, c. 4, del D.P.R. n. 633/1972, restando fermi gli ordinari termini di versamento dell’imposta dovuta in base alle liquidazioni periodiche effettuate.

Approfondisci la disposizione

Approfondimento

L’art. 21-bis del D.L. n. 78/2010 dispone, altresì, che la comunicazione sia presentata anche nell’ipotesi di liquidazione con eccedenza a credito. Sono esonerati dalla presentazione della comunicazione i soggetti passivi non obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale IVA o all’effettuazione delle liquidazioni periodiche, sempre che, nel corso dell’anno, non vengano meno le predette condizioni di esonero. Viene, inoltre, chiarito che in caso di determinazione separata dell’imposta in presenza di più attività, i soggetti passivi presentano una sola comunicazione riepilogativa per ciascun periodo.

Con il Provvedimento prot. 58793 del 27 marzo 2017 sono state definite le informazioni da trasmettere, il tracciato XML del file e le modalità per la trasmissione della predetta comunicazione.

Il Decreto Legge fiscale n. 193/2016 ha introdotto un credito d’imposta di euro 100 a favore dei contribuenti di minori dimensioni per l’adeguamento tecnologico. In ultimo, per l’omessa, incompleta o infedele comunicazione dei dati delle liquidazioni si applica la sanzione da 500 a 2.000 euro, con riduzione alla metà in caso di trasmissione corretta nei quindici giorni successivi.

Le scadenze

Riepilogo delle scadenze degli invii

  • Entro 12 giugno 2017: Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva riferiti al I trim. 2017
  • Entro 16 settembre 2017: Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva riferiti al II trim. 2017
  • Entro il 30 novembre 2017: Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva riferiti al III trim. 2017
  • Entro il 28 febbraio 2018: Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva riferiti al IV trim. 2017

L'utente TeamSystem potrà

  1. Predisporre i file xml per l’invio (uno o più invii di dati fattura, per esempio)
  2. Verificare i file tramite controlli di SOGEI.
  3. Firmare i documenti elettronicamente:
    • Studi: mediante il desktop telematico
    • Aziende: mediante un una firma automatica di scopo (per l’invio dei telematici)
  4. Inviare massivamente tutti i file
  5. Avere sempre a disposizione lo stato di avanzamento dei file inviati
  6. Scaricare tutte le ricevute di invio
  7. Conservare in CCT il telematico e le relative ricevute

infografica

Vuoi saperne di più sul Kit Adempimenti? Segui i Blog

lynfa3

alyante2

Inizia ora, è facile

icona
1. Registrati al portale
icona
2. Collega, se lo desideri, il tuo gestionale
icona
3. Inizia a essere più efficiente!